Language

Currency

日本をめぐる旅〜武家の都、鎌倉

Esplorare il Giappone – Kamakura, la capitale dei samurai

A circa un’ora da Tokyo, Kamakura, situata nella prefettura di Kanagawa, una volta era una prospera città, base dello shogunato detto “di Kamakura”. Ci sono santuari, templi e monumenti storici costruiti dai samurai, e qua e là rivive l’atmosfera dell’antica città. Circondata dal mare e dalle montagne, è una zona ricca di natura ed è famosa come località di villeggiatura. In questa sede si parlerà della sua storia e dei luoghi da visitare.

 

Storia di Kamakura

Kamakura si affaccia sul mare a sud ed è circondata da montagne su tre lati. Non è difficile immaginare che la posizione sia adatta a bloccare l’invasione di eventuali nemici. Fu Minamoto no Yoritomo, colui che istituì il primo governo di samurai del Giappone, a sfruttare questa “fortezza naturale”. Yoritomo sconfisse il clan Heike alla fine del XII secolo e prese il potere politico, successivamente decise di stabilire lo shogunato a Kamakura, facendola così diventare la capitale.

Nel 1180 Yoritomo spostò il Santuario Hachimangu dalla spiaggia di Yuigahama alla sua posizione attuale appena arrivato a Kamakura, e ne fece il centro dello sviluppo di Kamakura con il nome di “Santuario Tsuruoka Hachimangu”.

A Kamakura, il nuovo centro del Giappone, si formò una cultura samurai semplice e ben definita, mescolando lo spirito dei samurai e la raffinatezza aristocratica. Anche elementi culturali pertinenti alla dinastia Song/Yuan della Cina furono importati e giocarono un ruolo importante. Inoltre, poiché il buddismo si diffuse ampiamente tra i samurai e la gente comune, nacquero una dopo l’altra nuove sette buddiste e furono creati molti templi.

Il periodo Kamakura durò circa 150 anni ma, al termine della sua vicenda storica nel 1333, la capitale tornò ad essere un piccolo villaggio di pescatori come in origine. Fu solo nel periodo Edo che Kamakura tornò a brillare di nuovo, quando molte persone cominciarono a visitare luoghi d’interesse turistico nei sobborghi di Edo.

L’era Meiji fu un altro momento di svolta. L’apertura della linea di Yokosuka ha reso Kamakura popolare per il suo paesaggio e il suo un clima caldo, divenendo una destinazione da vacanza perfetta. Molti scrittori come Kyoka Izumi, Soseki Natsume e Ryunosuke Akutagawa si trasferirono qui e vennero perciò chiamati “Kamakura bunshi”. La città amata da intellettuali illustri attira ancora molti turisti.

 

Siti raccomandati per una visita

Santuario Tsurugaoka Hachimangu

È il simbolo di Kamakura. Il santuario principale, dipinto di rosso brillante, è designato come bene culturale di importanza nazionale. Ci sono molti punti di interesse come il “Santuario Shirahata” dove sono venerati Minamoto no Yoritomo e Sanetomo, “Hataage Benzaitensha”, un punto sacro all’interno del recinto, e l’ “Ooicho” (ginkgo gigante), che si dice abbia 1000 anni.

Kamakura Daibutsuden Kotokuin

Un tempio della setta Jodo Shinshu dove viene venerata la statua in posizione seduta di Amida Nyorai, nota come il “Kamakura Daibutsu”. L’altezza del grande Buddha è di 13,35 metri incluso il piedistallo, e il peso è di circa 121 tonnellate. Vari fiori sbocciano nel recinto e il paesaggio è incantevole in ogni stagione.

Tempio Hasedera

È conosciuto con il nome “Hase Kannon” ed è stato costruito nel periodo Nara. La statua principale di Kannon Bodhisattva a undici facce è alta 9,18 metri ed è il Buddha di legno più prestigioso del Giappone. I recinti sono ricchi di fiori in tutte e quattro le stagioni, perciò l’Hasedera viene chiamato “tempio dei fiori”.

Tempio Hokokuji

Noto come “Takedera” (tempio di bambù) a Kamakura. Il numero di bambù del tipo Moso che crescono nel giardino è di circa 1000, e alcuni di loro raggiungono un’altezza di 25 metri. C’è una sala da tè nel recinto, così si può gustare del buon matcha osservando il giardino di bambù.

 

Prendere l’ “Enoden”

Se si visita Kamakura è consigliabile prendere l’ “Enoden”, un treno che percorre solo 10 km tra Kamakura e Fujisawa, lungo la costa. È possibile visitare molti posti, indipendentemente dall’età o dagli interessi, come i templi Kotokuin, Hasedera e Gokurakuji, l’isola Enoshima, l’acquario di Enoshima e la spiaggia Yuigahama.

La stazione “Kamakurakokomae”, affacciata sul mare e luogo di ambientazione di anime popolari, accoglie ogni anno molti visitatori dal paese e dall’estero.

 

Kamakura è ricca di monumenti storici, come santuari e templi, e di natura ,come il mare e le montagne. Se si va un po’ più lontano, si possono ammirare località balneari a Enoshima e Yuigahama. È la destinazione perfetta per trascorrere un periodo di relax in tutte le stagioni.

Older Post
Newer Post

Popup

Use this popup to embed a mailing list sign up form. Alternatively use it as a simple call to action with a link to a product or a page.

Age verification

By clicking enter you are verifying that you are old enough to consume alcohol.

Search

メインメニュー

Shopping Cart

Your cart is currently empty.
Shop now